PREZIOSI LASCITI, opere d’arte tra Ottocento e Novecento nel paese dei giocattoli

Si preannuncia come una grande mostra quella in programma al Museo Civico di Canneto sull’Oglio, da sabato 2 marzo sino a domenica 5 maggio 2019, dal titolo PREZIOSI LASCITI. Una vera e propria immersione nell’arte figurativa degli ultimi decenni dell’Ottocento e dei primi del  Novecento. L’iniziativa vuole valorizzare la raccolta di dipinti, nella disponibilità della Fondazione Onlus Casa Leandra di Canneto sull’Oglio (Mantova), ora in deposito presso il Museo Diotti di Casalmaggiore (Cremona), che verranno presentati al pubblico in una mostra, con la pubblicazione di un catalogo ed una serie di eventi collaterali.

La proposta nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Gruppo del Giocattolo Storico e la Fondazione Onlus Casa Leandra, due importanti realtà della vita sociale e culturale di Canneto che, per l’occasione, hanno unito le proprie forze.

La partecipazione della Fondazione Onlus Casa Leandra, società di diritto privato che gestisce servizi di assistenza agli anziani ed in particolare la locale RSA, costituisce un valore aggiunto all’iniziativa in quanto proprietaria, a seguito di lasciti testamentari, di un cospicuo numero di opere d’arte.

La mostra nasce dalla volontà di presentare alla comunità le opere della Collezione Equisetto-De Togni, di cui recentemente la Fondazione è divenuta proprietaria grazie all’atto di donazione del signor Lorenzo Equisetto. L’esposizione costituisce altresì l’occasione per riproporre alla visione della cittadinanza numerose opere che compongono la prestigiosa Collezione Mortara.

Ai due principali attori dell’iniziativa si affiancheranno, per formare una rete di promozione e sostegno, due associazioni che contribuiscono alla vita sociale del paese, quali la Pro Loco La Fonte e l’Associazione Ecologica Museo Oglio Chiese, ente gestore dell’Ecomuseo Valli Oglio Chiese. La partecipazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Cremona, Lodi e Mantova, che seguirà la realizzazione della mostra con i rispettivi funzionari dott. Filippo Piazza e dott.ssa Debora Trevisan, e la collaborazione costante con il  Museo Diotti   di Casalmaggiore, nella persona del conservatore dott. Valter Rosa, conferma l’importanza dell’iniziativa.

L’evento intende far riscoprire a visitatori, appassionati, collezionisti ed esperti, le raccolte di dipinti legati a significativi movimenti artistici, dalla Scapigliatura al post-Impressionismo lombardo sino ai vedutisti veneti di ultima generazione, che rappresentano i pezzi di pregio delle due Collezioni.

La mostra si propone infine di promuovere la conoscenza della pittura presso le scuole, attraverso percorsi didattici dedicati, che potranno tuttavia essere adattati per tutte le tipologie di visitatori.

CHINESE DOLL

Venerdi’ 14 dicembre alle ore 20,45 presso il Museo Civico di Canneto sull’Oglio si terrà l’inaugurazione della mostra ‘Chinese Doll’, mostra fotografica di Gianluca Balocco a cura di Elio Grazioli.

Potrete ammirare fotografie d’autore che ritraggono un pezzo importante della storia di Canneto, i set fotografici sono infatti le vecchie fabbriche di giocattoli, rianimate e raffigurate in una nuova ottica dall’artista Balocco.

La mostra fa parte del progetto ‘Preziosi Lasciti’, una collaborazione tra varie associazioni cannetesi che ha come obiettivo quello di valorizzare e riscoprire la storia del paese attraverso eventi culturali di vario genere.

Sarà possibile visionare l’esposizione dal 14 dicembre al 13 gennaio 2019 durante gli orari di apertura del Museo, inoltre ci saranno aperture straordinarie nei giorni di:

mercoledì 26 dicembre dalle ore 14,30 alle ore 18,30

sabato 29 dicembre dalle ore 14,30 alle ore 18,30

domenica 30 dicembre dalle ore 10,00 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 18,30

LA MAGIA DELLA BAMBOLA

L’Associazione del Giocattolo Storico è lieta di fare da contorno alla mostra ‘LA MAGIA DELLA BAMBOLA: mostra di bambole dagli anni 30 agli anni 80’ della collezionista Irene Iampieri.

La mostra si svolgerà dal 9 dicembre al 6 gennaio presso il salone di rappresentanza del Municipio di Manerbio (Piazza Cesare Battisti, Manerbio, BS).

In occasione dell’inaugurazione, DOMENICA 9 DICEMBRE alle ore 17,00, vi aspettiamo per la presentazione ‘La Furga: storia di una fabbrica italiana di bambole’.

Non mancate!

HALLOWEEEN 2018

La Notte di Halloween si avvicina, e l’Associazione Gruppo Giocattolo Storico si prepara a festeggiare con tutti i bambini: mercoledì 31 ottobre, presso il Museo Civico di Canneto sull’Oglio (piazza Gramsci), alle ore 21,00.

Venite a scoprire chi sono i Signori Sporcelli, brutti puzzolenti e pelosi!

Lettura animata con laboratorio ‘ritratti sporcellosi’!

Per bambini dai 5 anni.

INGRESSO GRATUITO – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

(Silvia 3388541166)

Per info: info@museodelgiocattolofurga.it.

GUARDIAMOCI DENTRO

Il Museo del Giocattolo si rinnova e propone un nuovo percorso dedicato a ciochi, ipovedenti e bambini che vogliono scoprire la storia della bambola e del giocattolo in Italia.
Grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro, che ha visto una collaborazione tra l’Associazione Gruppo del Giocattolo, l’Istituto d’Istruzione Superiore Falcone (Asola) e Formazione Mantova, è stato possibile realizzare un percorso tattile che possa offrire la possibilità di toccare con mano quelli che erano i materiali con cui venivano realizzate bambole e giocattoli e scoprire meccanismi e curiosità su questo magico mondo.
L’inaugurazione si terrà DOMENICA 21 OTTOBRE alle ore 10,00 presso il Museo Civico di Canneto sull’Oglio (MN).
VI ASPETTIAMO!
Alcune foto della giornata:

RICORDANDO ADRIANA

Domenica 30 settembre, durante la Borsa Scambio del Giocattolo di Canneto sull’Oglio, vi aspettiamo alle ore 10,00 presso la galleria del Museo Civico per l’inaugurazione della mostra ‘Ricordando Adriana: le bambole d’artista di Adriana Rovina Innaciotti’.

Adriana, affezionata frequentatrice del Museo, per molti anni ha partecipato alle rassegne cannetesi di Bambole d’Artista ed è sempre rimasta in contatto con l’Associazione del Giocattolo fino alla sua scomparsa.

Prima di dedicarsi però al mondo della bambola ha attraversato diverse passioni artistiche: dai dipinti, ai ricami, alle sculture.

Le sue creazioni sono pezzi unici, inizialmente in porcellana poi in cernit, e amava descriverle come la materializzazione di sentimenti e sensazioni provate interiormente.
Non ha mai trasformato questa sua passione creativa in una professione per non dover subire limitazioni, condizionamenti o compromessi commerciali.

La mostra sarà allestita dal 30 settembre al 21 ottobre 2018.

Per informazioni: info@museodelgiocattolofurga.it

BORSA SCAMBIO 2018

A Canneto sull’Oglio, in provincia di Mantova, il 30 settembre si rinnova l’appuntamento con la Borsa-scambio del giocattolo d’epoca e di modernariato giunta alla sua 26^ edizione.
Un nutrito numero di espositori e collezionisti presenteranno al pubblico i loro pezzi più interessanti: dalle antiche bambole in biscuit alle più recenti in vinile, passando per quelle in cartapesta, polistirolo e polietilene; trenini in latta, cavalli a dondolo, giochi in legno, soldatini e macchinine. Una vera e propria festa di colori che susciterà nei visitatori ricordi legati ai giochi della loro infanzia.
L’occasione dunque si presenta ghiotta non solo per gli appassionati del collezionismo di giocattoli, ma anche per i bambini che sono attesi in Piazza Gramsci sabato 29 settembre dalle ore 15.00 alle ore 18.00 per una Borsa Scambio dei bambini, intitolata “Il Paese dei Balocchi” (per info e iscrizioni: info@museodelgiocattolofurga.it; tel. 339/6763064)

La Borsa Scambio si svolgerà come da tradizione nella tendostruttura allestita nell’area pedonale antistante il Museo Civico, che ospita la Collezione del Giocattolo Giulio Superti Furga e l’Ecomuseo delle valli Oglio-Chiese e sarà corredata da una serie di eventi che offriranno una full immersion nel mondo dei giocattoli.

PAESE DEI BALOCCHI 2018

Ripartono le attività per i più piccoli presso il Museo Civico di Canneto sull’Oglio.

Anche quest’anno l’Associazione Gruppo del Giocattolo Storico propone la sesta edizione de “IL PAESE DEI BALOCCHI” mostra mercato scambio del giocattolo riservato a bambini e ragazzi che si terrà sabato 29 settembre dalle ore 15,00 in Piazza Gramsci.

 

Avete un giocattolo che non usate più? Siete alla ricerca di macchinine, soldatini, personaggi o carte speciali per ampliare la vostra collezione? Volete trovare un nuovo abito alla vostra bambola? Cambiereste un vostro gioco di società con uno più divertente?

 

Il vostro luogo magico è Canneto sull’Oglio proprio di fronte al Museo Civico!

E durante il pomeriggio ci sarà una divertente sorpresa! Non mancate!

 

 

Info e prenotazioni:

info@museodelgiocattolofurga.it

www.museodelgiocattolofurga.it

PREZIOSI LASCITI – CHINESE DOLL

Il progetto ‘Preziosi Lasciti’ inaugura la prima mostra dedicata alla valorizzazione della storia cannetese, GIOVEDI’ 31 MAGGIO alle ore 18,30 presso l’Auditorium Piero Calamandrei di La Scala Società tra Avvocati (via Correggio 43, Milano) aprirà la mostra ‘CHINESE DOLL’ del fotografo Gianluca Balocco.

Chinese Doll racconta il decadimento della società occidentale e la contaminazione tra culture attraverso un mediatore iconico e sociale come la bambola. L’associazione con la cultura cinese ha origine antiche, originariamente alla morte del capo famiglia, la moglie veniva sepolta con lui, con il tempo la bambola ha sostituito il rituale del sacrificio della donna.

I set per gli scatti fotografici sono stati allestiti negli edifici cannetesi che ospitavano le fabbriche di giocattoli, ormai chiuse e in rovina. La storia del distretto di Canneto sull’Oglio, la cui lunga tradizione di produzione di bambole va in crisi negli anni ’80 a causa della concorrenza delle grandi multinazionali, in particolare asiatiche, rievoca il cambiamento di una società che porta all’emancipazione del ruolo femminile.

La mostra verrà poi allestita a Bergamo e arriverà a Canneto sull’Oglio a settembre, in occasione della Borsa scambio del Giocattolo.

 

Per informazioni: info@museodelgiocattolofurga.it

 

PREZIOSI LASCITI

Canneto sull’Oglio: un paese ed un territorio ricchi di storia e tradizione, posti al centro del sistema fluviale e territoriale della pianura compresa tra Mantova, Cremona, Brescia e Parma. Per secoli naturale punto di incontro e di transito per genti e merci. Un paese ed una comunità che nella prima metà del ‘900 hanno vissuto un’epoca di grande splendore e fermento, sia economico che culturale, alimentata dal fiorire e consolidarsi della produzione industriale della bambola e del giocattolo.

Un’epoca di grande sviluppo che ha permesso ad una piccola comunità di conoscere ed esplorare dinamiche sociali e culturali molto peculiari.

Il Gruppo del Giocattolo Storico con Fondazione Onlus Casa Leandra, col supporto di Pro

Loco ‘La Fonte’ ed Associazione Ecologica Museo Oglio Chiese, hanno dato vita al progetto Preziosi Lasciti, per approfondire non tanto gli aspetti industriali della produzione del distretto del giocattolo, quanto lo studio di un percorso di ricerca che tramandi e preservi anche la consapevolezza del contesto culturale, degli influssi, delle conseguenze che il fiorire dell’attività industriale comportò (con una sostanziale precoce emancipazione dal contesto rurale agricolo tipico di quest’area geografica) e l’inevitabile e forte legame con Milano, centro e cuore della commercializzazione dei prodotti, punto di riferimento per l’acquisizione dei gusti e delle tendenze del costume e dell’arte.

Il progetto comprende vari momenti d’incontro e realizzazione di mostre dedicate a riscoprire e riportare alla luce la storia di Canneto sull’Oglio. Eredità culturali e patrimoniali che ci interrogano e devono essere da stimolo per la conoscenza e lo studio, per reinventare un futuro che si leghi al passato. Frutti pregiati ed unici nella cui storia ritroviamo già le indicazioni per una possibile e potenziale rigenerazione.

Il primo appuntamento sarà SABATO 21 APRILE alle ore 17,00 presso la Sala Civica di Piazza Gramsci a Canneto sull’Oglio: una conferenza di presentazione dell’intero progetto e in particolare della prima mostra in programma ‘L’Industria della bambola di Canneto in un’opera fotografica di Gianluca Balocco con sculture di Peter Assmann’. Durante l’incontro interverranno Elio Grazioli, docente di storia dell’arte contemporanea e della fotografia presso l’Università di Bergamo, Gianluca Balocco, artista fotografo, Giuseppe La Scala, presidente TooGood Society Milano, Peter Assmann, direttore di Palazzo Ducale e artista, Ferdinando Superti Furga, professore emerito Università di Pavia.

 

 

Per informazioni e restare aggiornati sugli eventi è possibile contattare gli organizzatori tramite mail preziosilasciti@gmail.com oppure visitare la pagina Facebook ‘Preziosi Lasciti’.

1 2 3 5