BORSA SCAMBIO SETTEMBRE 2022

Il 25 settembre torna l’annuale appuntamento con la Borsa Scambio del giocattolo che si svolgerà in piazza Gramsci, nelle immediate vicinanze del Museo Civico, che ospita la Collezione del Giocattolo “Giulio Superti Furga”.

Volantino Borsa scambio 2022

La rassegna di quest’anno si impreziosisce per un intero fine settimana dedicato alla figura del maghetto più famoso al mondo: Harry Potter. Si tratta dei primi eventi collaterali, organizzati per grandi e bambini, che fanno da corollario alla mostra allestita in Galleria civica (inaugurazione sabato 17 settembre, ore 17,30) dal titolo POTTER2. Da Beatrix Potter ad Harry Potter. Cento anni di letteratura inglese per ragazzi.

Si comincia venerdì 23, alle ore 20.00, sempre in piazza Gramsci, con la festa di fine estate, Ballo del ceppo, in collaborazione con diverse associazioni e servizi pubblici del territorio. Sarà possibile consumare street food e passare una serata all’insegna del divertimento con il DJ Mirko Vagliani.

Sabato 24 ore 15,00 un coinvolgente Torneo Tremaghi. Caccia al tesoro sulle orme di Harry Potter per bambini e ragazzi dai 10 ai 17 anni. Venite a scoprire i luoghi magici di Canneto sull’Oglio e affrontate sfide e lezioni di magia, solo una squadra solleverà la coppa della vittoria: il calice di fuoco!

Domenica 25 è la giornata della magia vera e propria con il mago Dylan: alle ore 16,00 un laboratorio per apprendisti maghetti in cui i partecipanti proveranno con mano cosa significa diventare dei veri artisti e, con un po’ di fortuna, dentro di loro si accenderà la fiamma della passione per l’arte. Alle ore 17,00 uno spettacolo di magia per grandi e bambini, un viaggio fantastico in cui magia e teatralità si fondono per trasportare gli spettatori in un mondo fatto di arte e immaginazione.

L’appuntamento con la Borsa Scambio del giocattolo d’epoca e di modernariato, dalle ore 9,00 fino alle ore 18,00, ospitata in una tendostruttura allestita appositamente, rimane l’evento di prestigio e orgoglio del paese delle bambole. Nata negli anni ’90 da una felice intuizione dei curatori del Museo, è a tutt’oggi la più vecchia rassegna che si svolge in Italia. Espositori e collezionisti, provenienti da varie regioni, presenteranno al pubblico i loro pezzi più interessanti: dalle antiche bambole in biscuit alle più recenti in vinile, passando per quelle in cartapesta, polistirolo e polietilene; si potranno trovare anche trenini, giochi in legno, soldatini e macchinine, ma anche giochi in scatola sino ai più moderni action figure e qualsiasi gioco collezionabile del mondo per bambini. Una vera e propria festa di colori che susciterà nei visitatori, appassionati e non, ricordi legati alla loro infanzia. In una società che ha sempre più bisogno di ricostruire la memoria e aggrapparsi a sentimenti puri, ci sembra la migliore occasione per trascorrere qualche ora di spensierata gioventù.

(per info e iscrizioni: info@museodelgiocattolofurga.it)

SPILLA E CALAMITE 2022

L’Associazione Gruppo del Giocattolo Storico è lieta di presentare i nuovi gadget 2022:

– Spilla Snoopy – euro 1

– Calamita flessibile Snoopy – euro 2

– Calamita rigida 4esse – 3 euro

Inoltre per chi lo desidera è possibile diventare socio e sostenere l’Associazione e tutte le iniziative del Museo richiedendo la tessera a soli 5 euro annuali e avendo così diritto, per l’intera annata, ad entrare gratuitamente al Museo (per i tesserati la spilla è in omaggio).

TESSERAMENTO 2022

L’associazione ‘Gruppo del Giocattolo Storico’ di Canneto sull’Oglio comunica l’apertura del tesseramento per l’anno 2022.

Diventa socio per sostenere e aiutare a migliorare il nostro bellissimo museo! Quest’anno il protagonista della tessera è Snoopy, prodotto dalla ditta Faiplast di Canneto sull’Oglio a partire dal 1982, su licenza della Hasbro. La serie comprendeva 4 articoli: Snoopy smontabile ,elicottero ,telefono, orologio e rimase in produzione fino al 1986.

Il tesseramento ha un costo di 5 euro annuali e permette di avere la spilla 2022 in omaggio e la possibilità di entrare al Museo gratuitamente per tutto l’anno.

Cosa aspettate??? Scrivete a info@museodelgiocattolofurga per tutte le informazioni!

tessera 2022 – snoopy
Spilla 2022

CREAZIONI FURGA

L’Associazione Gruppo del Giocattolo Storico è lieta di presentare il libro che tutti i collezionisti stavano aspettando: ‘Creazioni Furga. 1968-1977: dieci anni di bambole e giocattoli ‘

Con le sue 300 pagine ci fa entrare nel mondo Furga con un’approfondita spiegazione su come nasce una bambola, sulla pubblicità, sul mercato e sulla moda con le bambole Vittoria e Valentina. Infine sono presenti tutti i cataloghi Furga dal 1968 al 1977.

Questo libro illustra il decennio forse più importante, quantomeno il più intenso, della fabbrica Furga. La narrazione inizia nel 1968, in pieno boom economico, con il racconto dell’importante affermazione delle cosiddette “bambole amiche”, per poi percorre la produzione della moltitudine di bambole di grande successo, ancora oggi apprezzate dai collezionisti, arrivando poi sino al tramonto della fine degli anni ’70.

Nel corso della nostra ricerca è stato necessario tenere conto di due esigenze documentali differenti: da un lato la domanda dei collezionisti di bambole Furga, i quali chiedono essenzialmente un poderoso apparato fotografico, supportato da notizie sui materiali di produzione, caratteristiche costruttive e datazioni certe; dall’altra la necessità di recuperare alla memoria collettiva fatti e accadimenti. Tale analisi diventa doverosa per una raccolta museale, che ha lo scopo, non solo di esporre manufatti, ma di narrarne la storia e adempiere alla missione di un museo cioè raccogliere, conservare, ricercare, divulgare e presentare in modo organico notizie e documenti che, altrimenti rischiano di andare perduti.

Sarà possibile acquistare il libro direttamente al bookshop del Museo, oppure inviando una mail a info@museodelgiocattolofurga.it

MARTINA E MANSUETO

Nome: Martina e Mansueto

Ditta produttrice: Furga, Canneto sull’Oglio (Mantova)

Anno: 1968

Categoria di gioco: bambole coppie

Proprietà: Comune di Canneto sull’Oglio (Mantova)

Donazione: Francesca Ferrari in memoria di Francesco Atticciati (Firenze)

DESCRIZIONE

Testa:

– materiale: vinile

– marchio: rilievo

– descrizione marchio: Furga Italy

– collo: ad incastro

– occhi: azzurri, plastica, dormienti;

– capelli: radicati;

– ciglia: nere, incollate;

– sopracciglia: dipinte;

– bocca: chiusa.

Corpo:

busto e arti

– materiale: imbottito;

– marcato: no

– braccia in vinile

– gambe in vinile

altezza: 48 cm

Abito:

– originale, quattro modelli: tirolesi, campagnoli, invernali, lord.

NOTIZIE:

La coppia Martina e Mansueto viene prodotta dalla Furga a partire dal 1968 e fino al 1970. Splendide bambole con testa, gambe, braccia in vinile, busto imbottito. Mentre Martina ha una dolce espressione con bocca a cuore, Mansueto presenta un’espressione più risoluta e marcata. Prodotte con quattro modelli d’abito di accurata fattura:

  • Tirolesi: salopette rossa con camiciola e cappellino da alpino per lui, abitino bianco con grembiule rosso e foulard per lei.
  • Campagnoli: cappottino marrone con braghette verdi e calze a righe per lui, smanicato marrone con magliettina a righe e gonnellina rossa per lei.
  • Invernali: cappotto giallo con cappello di pelliccia arancione e stivaletti verdi per lui, cappotto verde con cappuccio e stivaletti bianchi per lei.
  • Lord: giacca e pantalone azzurro con camicia bianca per lui, abito magenta con camicia e calzamaglia ricamata per lei.
catalogo Furga 1968

Vennero prodotte anche versioni con abiti di colore diverso ma con lo stesso stile. Le bambole erano vendute in una scatola decorata con vivaci colori.

Negli stessi anni la Furga inizia la produzione di altre serie di coppie con fisionomie e colori di abiti simili a Martina e Mansueto, ne sono esempi Faustino e Faustina nel 1967, bebé morbidi vestiti con allegri abiti, due modelli di abito per Faustina, due per Faustino; nel 1969 arrivano invece le piccole Cirillo e Concettina mini bambole interamente in vinile, anche loro presentate con 6 coppie di abiti diversi.

DORETTA

Doretta – Furga – 1970

oggetto: Doretta

genere e categoria: bambola

produttore: Furga, Canneto sull’Oglio (MN)

epoca: 1970

numero di inventario: 4521

stato di conservazione: ottimo

proprietà: Comune di Canneto sull’Oglio

donazione: Irene Iampieri

DESCRIZIONE

Altezza: cm 40

Testa:

– materiale: vinile

– marchio: inciso nello stampo – FURGA ITALY

– occhi: plastica, con ciglia, mobili;

– capelli: nylon, biondi;

– ciglia: applicate;

– sopracciglia: dipinte;

– bocca: a cuore.

Corpo:

busto

– materiale: vinile;

arti

– materiale: vinile

Abiti:

originale: si

descrizione: camicetta con decorazioni bianche e blu, braghine bianche, calze bianche e sandalini neri.

NOTIZIE

Nel 1970 la fabbrica Furga compie 100 anni e promuove i suoi giocattoli con la pubblicità ‘Furga – da 100 anni le più belle bambole del mondo’. La produzione inizia a variare seguendo anche i cambiamenti socio-culturali dell’epoca. Nel catalogo 1970 compaiono per la prima volta pupazzi morbidi e piatti che possono essere usati anche come cuscino dai più piccini, o bambole ‘anticonvenzionali, un po’ hippy, ricche di humor’ con lunghe gambe snodabili.

Da qualche anno invece, è affermata la fabbricazione di bambole meccaniche con visi pasciuti come ad esempio Alessandra o Arianna. Tra queste nel 1970 compare Doretta: viso paffuto, bocca a cuore e lunghe ciglia nere. Presentata in tre differenti abiti dal più estivo con camicetta ricamata, all’impermeabile blu per la pioggia, fino a maglioncino e cuffietta rossa per l’inverno. Doretta viene prodotta solo nel 1970, non si hanno altre notizie degli anni a venire.

Catalogo Furga 1970